Chiamaci: 0881.713346

Ecco cosa chiedere al tuo fotografo prima di prenotare

Ingaggiare il fotografo giusto per il tuo matrimonio è un evento critico nella preparazione del tuo matrimonio. Ecco quindi alcuni consigli su cosa chiedere al “candidato fotografo” prima della scelta (questi consigli sono utili anche per tutti gli altri operatori del settore).

A meno che non conoscete personalmente il professionista o lo avete già  visto al lavoro, è normale sentirsi indecisi ed anche un po… frustrati: probabilmente non avete mai organizzato un matrimonio prima, quindi siate benevoli con voi stessi!

Prima di iniziare

  • Cominciate a fare un po di lavoro da casa prima di contattare qualcuno: cercate su internet “fotografo Foggia, chiedete agli amici e parenti che si sono sposati da poco. Insomma, fate in modo di arrivare preparati all’appuntamento e con le idee chiare.
  • Incontrate il professionista di persona. In questo modo potete farvi direttamente un’idea della sua personalità , stile e professionalità .
  • Chiedete. Ricordate che non esistono domande stupide!! Assicuratevi di avere risposte chiare ed esaustive, se c’è qualcosa di cui vi sfugge il significato, chiedete delucidazioni. Continuate a chiedere finché non vi è tutto chiaro: è un vostro diritto.
  • Ascoltate. Non sentite soltanto quello che vi viene detto, ma ascoltate. Guardate il linguaggio del corpo di chi vi sta di fronte: sembra nervoso? Vi suscita una “strana sensazione”? Considerate tutti i segni, suoni e sensazione che chi avete di fronte suscita. Se qualcosa vi “sembra” strana, probabilmente lo è.

Tenendo sempre in mente questi consigli, ecco alcune domande da fare assolutamente:

  1. Quanta esperienza hai con i matrimoni? Da quanto tempo fai questo lavoro?
    L’esperienza maturata nei matrimoni è fondamentale per assicurare un buon servizio: a parte rare eccezioni, un fotografo naturalista non sarà  mai un buon matrimonialista e viceversa. Inoltre, un esperto in matrimoni può assicurare, con i suoi consigli, che il giorno del matrimonio tutto fili liscio.
  2. Quanto costa il servizio?
    Il costo del servizio è spesso relativo, perché dipende dagli anni di esperienza, dalla reputazione e dalle capacità .
  3. Quanto devo dare per l’anticipo?
  4. Cosa è incluso in questo costo?
    I pacchetti generalmente sono diversi, per cui è meglio sapere bene cosa si ha con un dato prezzo. Prezzi bassi spesso non rappresentano sempre l’affare migliore. Inoltre, controllare sempre se ci sono cose da pagare a parte il prezzo pattuito.
  5. Che succede se disdico? Cosa succede se tu disdici?
    Controllate sempre con attenzione le clausole!
  6. Usi un contratto?
    Se la risposta è no, lascia perdere il tutto e vai via. Il contratto serve a proteggere entrambe le parti, sia te (il cliente) che il fotografo. Un accordo verbale non ha nessun valore legale.
  7. Ci sono costi aggiuntivi?
    Uno dei classici costi aggiuntivi sono le spese di viaggio. Qualunque spesa aggiuntiva deve essere chiaramente definita nel contratto per evitare spiacevoli sorprese.

Un ultimo consiglio: per tutti i motivi sopra elencati, diffidate sempre da fotografi improvvisati o che lo fanno come secondo o terzo lavoro. Questi non possono dare nessuna delle succitate assicurazioni!!!

 

 

Lascia un commento